[27/03/2020]
Decreto-Legge 17 marzo 2020, n. 18 – Articolo 56 “Misure di sostegno finanziario alle micro, piccole e medie imprese colpite dall’epidemia di COVID-19”

Con riferimento al D.L. Cura Italia di cui all’oggetto ed, in particolare, a quanto previsto dal relativo art. 56, i nostri Clienti, micro, piccole e medie imprese, come definite dalla Raccomandazione della Commissione europea n. 2003/361/CE del 6 maggio 2003, aventi sede in Italia, possono richiedere la sospensione del pagamento dei canoni di leasing finanziario e/o di finanziamento finalizzato in scadenza prima del 30.09.2020.

Per poter accedere all'agevolazione, il Cliente deve rilasciare apposita dichiarazione con la quale autocertifica:

  • ai sensi dell'art. 47 DPR 445/2000, di aver subito in via temporanea carenze di liquidità quale conseguenza diretta della diffusione dell'epidemia da COVID-19,
  • di appartenere alle microimprese o piccole e medie imprese come definite dalla Raccomandazione della Commissione europea n. 2003/361/CE del 6 maggio 2003, aventi sede in Italia,

e richiedere la sospensione:

  • dell’intero canone / intera rata,
  • oppure della sola quota capitale del canone / della rata.

Per avanzare la richiesta di moratoria, la dichiarazione (per scaricare il pdf CLICCA QUI), datata e firmata dal soggetto munito dei necessari poteri, va trasmessa dalla PEC del cliente alla PEC di BCC Lease contratti@pec.bcclease.bcc.it , unitamente al documento di identità del dichiarante.

È necessario indicare nel modello quale misura (sospensione intero canone/rata o sola quota capitale del canone/rata) è oggetto della richiesta.

BCC Lease a seguito della ricezione della documentazione sopra indicata (modello e copia documento d’identità del firmatario), comunicherà, nel più breve termine possibile, l’esito della richiesta di sospensione che avrà comunque effetto dalla data di ricezione della documentazione stessa. Qualora si fosse già provveduto ad inviare una richiesta ai sensi del detto D.L con modalità diverse da quelle sopra indicate, sarà necessario ritrasmetterla secondo le modalità sopra indicate.

In considerazione della data di emanazione del decreto “Cura Italia” del 17 marzo u.s. nonché dei tempi di presentazione degli incassi SDD definiti dalle regole interbancarie, la richiesta di addebito per la rata con scadenza inizio mese prossimo è già stata inoltrata, pertanto, ad avvenuta formalizzazione della richiesta e successiva verifica dei requisiti da parte di BCC Lease, procederemo allo storno del canone / della rata ed alla restituzione degli importi eventualmente incassati, compatibilmente con i tempi tecnici e di gestione.